Chi paga il contributo di bonifica?

Sono tenuti al pagamento del contributo annuale di bonifica tutti i proprietari di beni immobili, terreni e fabbricati, ricadenti all’interno del Perimetro di Bonifica e che ricevono benefici dall’attività svolta dell’Ente;

Comproprietà:
• il contributo è posto a carico del proprietario che possiede la maggior quota di proprietà, il quale ha diritto nei confronti degli altri compartecipi alla proprietà al rimborso pro quota (art.1110 c.c.);
• su richiesta scritta e firmata da tutti gli intestatari della partita catastale il tributo può essere richiesto a comproprietario diverso;
• in caso di comproprietari con quote uguali, il contributo è a carico del primo intestatario della partita catastale, (artt. 8 – 9 – 10 della LRT 79/2012);

Usufrutto/Diritto di abitazione:
• in caso di usufrutto o diritto d’abitazione il contributo è posto a carico del nudo proprietario, il quale
ha comunque diritto di rivalsa sull’usufruttuario o sul titolare del diritto d’abitazione (art. 1008 e 1009
c.c.).
• nel caso di usufrutto O di diritto d’abitazione, il contributo può essere posto a carico del titolare di tali
diritti reali, ma solo nel caso che nel contratto sia specificato espressamente che tale tributo sia trasferito
a carico di quest’ultimi.


notice-info  “Hai scaricato il contributo nella dichiarazione dei redditi”?